Missione benessere

Routine estiva per meno fastidi e più relax

Le buone abitudini per proteggere la pelle, resistere al caldo e scongiurare fastidi intimi

Estate: tempo di sole, mare, divertimento e relax, ma anche di scottature, capelli ispidi e infezioni intime, fastidi che noi donne purtroppo conosciamo molto bene. Certo, nella maggior parte dei casi sono mali di poco, ma possono renderci le giornate estremamente faticose, specialmente se invece di essere in spiaggia con un bel cocktail siamo in città a lavorare. Giuste abitudini e routine quotidiane, però, possono spazzare via le noie più seccanti e lasciare spazio esclusivo al benessere.

Il caldo, cruccio femminile per eccellenza

Tra le tante seccature estive c’è sicuramente l’afa, tra gli aspetti più mal sopportati dell’estate da noi donne. Questo accade perché il caldo ci indebolisce molto, abbassando la pressione sanguigna; in più, fa una temibile accoppiata con il ciclo. A causa della luce solare più duratura durante la giornata, infatti, il nostro organismo rilascia più ormoni e, di conseguenza, questi avranno influenza negativa sui dolori mestruali. Vediamo il lato positivo, però: fortunatamente la luce ci rende più felici e ha anche un effetto sull’attrazione sessuale, che in questo periodo si innalza. Il cambio di stagione, poi, può portare a dei cambiamenti nel nostro ciclo, per esempio possiamo notare un ritardo oppure un flusso più o meno abbondante.

Stanca dei compromessi?

Scopri gli assorbenti Lady P, pura protezione per te e per l’ambiente!

Trovali in farmacia

La soluzione al caldo estivo è rimanere sempre idratate, perché il calore aumenta la sudorazione e con questa perdiamo sali minerali importantissimi per il nostro benessere. Questa regola diventa ancor più importante se sei incinta, perché il fabbisogno di liquidi durante la gravidanza aumenta. Se l’acqua non basta, arrivano in aiuto frutta fresca e verdura, mentre meglio lasciare da parte per qualche settimana gli insaccati, i cibi piccanti o grassi, perché difficili da digerire. Qualora il nostro corpo avesse bisogno di un supporto in più, ecco che fanno al caso nostro gli integratori per il caldo: facili da assumere, sono un mix di sali minerali che reintegrano quelli che perdiamo sudando.

Se non puoi rinunciare allo sport

Se gli esercizi quotidiani sono per te un modo per goderti il tuo tempo, non dovresti rinunciarci neppure d’estate, ma promettici che, per prenderti cura di te, non trascurerai il fatto che fuori l’aria è veramente infuocata. Se pratichi sport all’aperto, come la corsa, cerca di uscire prima delle 10, a maggior ragione se sei in città; mangia leggero e fresco e scegli carboidrati integrali. Non stare, però, digiuna, né dovresti gioire se durante l’attività sportiva estiva sudi in maniera estrema: il fatto che il sudore faccia dimagrire è una leggenda, ma quello che è vero è che porta alla disidratazione. Porta sempre con te una bibita e uno snack. Un’alternativa estiva sono gli sport in acqua, dall’acquagym all’idrobike, ma attenzione al sole sopra alla testa: rischiare un’insolazione perché non indossi un cappello non è cosa da poco.

Occhio alla cistite estiva

I disturbi più temuti non vanno in vacanza: in estate, infatti, la cistite è sempre in agguato. Così come il freddo invernale può essere una causa scatenante, anche le abitudini estive scorrette possono aumentare il rischio di contrarre la cistite.

A portare l’infezione è la disidratazione, perché bere poco ci fa produrre meno urina e ciò intacca anche la normale funzione dell’intestino, rendendoci un po’ più stitiche. Il batterio colpevole della cistite, l’Escherichia coli, si trova infatti proprio nella flora intestinale e da lì risale con facilità fino alla nostra vescica. È bene poi fare molta attenzione all’igiene intima, specialmente se si va al mare o in piscina, quando teniamo il costume bagnato addosso o abbiamo a che fare con sabbia e ambienti non puliti. Fortunatamente, anche in questo caso, oltre alla prevenzione, i rimedi per liberarsi da questo pensiero ci sono: tieni sempre in borsetta, accanto all’asciugamano e alle parole crociate degli integratori per la cistite a base di cranberry e di mannosio.

Belle sì, ma no al prurito

Estate è anche tempo di cerette e depilazioni estreme, con non poco stress per la nostra pelle, che in questa stagione deve essere ancora più curata perché il sole e il calore possono irritarla. Avrai notato infatti che quando ti depili – specialmente se lo fai in fretta – compaiono dei fastidiosi puntini rossi o addirittura delle piccole bollicine bianche. Si tratta di follicolite post depilazione e il consiglio numero in questo caso è “non grattarti”: non creare potenziali cicatrici, non esporti al sole se la tua pelle è rossa e prude. Se hai scelto la depilazione intima, completa o meno, dovrai fare i conti anche con l’irritazione da assorbente, perché il contatto della cute con una superficie non traspirante aumenta il sudore e incrementa il prurito. Per andare in giro serena, anche dopo aver tolto ogni pelo superfluo dalla zona intima in vista della prova bikini, opta durante le mestruazioni per gli assorbenti in 100% cotone Lady Presteril: in questo modo il tessuto permetterà alla pelle di respirare, si eviteranno irritazioni da sfregamento e squilibri del pH dati da un’umidità alterata. Non dovrai temere neppure un ciclo più abbondante perché gli assorbenti in cotone garantiscono un’elevata assorbenza. Se poi ti senti a tuo agio, puoi scegliere anche gli assorbenti interni e correre dritta verso il bordo piscina. Ricordati però di cambiarlo molto spesso, specialmente se fai il bagno.

Cura il corpo e proteggiti sempre dal sole

Si sa, a molte in estate piace guadagnare un po’ di colorito, anche solo per ricordare a noi stesse, una volta a lavoro, di essere state in vacanza. L’esposizione al sole, però, è prima di tutto dannosa a causa dei raggi UV, per di più, alla lunga ci rovina il look, facendoci arrivare all’inverno un po’ trascurate. Per proteggere la pelle sono indispensabili le creme solari ad alta protezione; ripararsi sotto l’ombrellone e un bel cappello durante le ore più calde è un plus gratuito. Esistono alimenti, vitamine e integratori per la pelle specifici per l’estate, che preparano la cute all’abbronzatura e la proteggono. Attenzione alle macchie antiestetiche date dall’esposizione al sole, che sopraggiungono dopo ferite, depilazioni o assunzione di farmaci fotosensibili. Non trascurare neppure i tuoi capelli, non aspettare la fine dell’estate per prendertene cura: il sole – ma anche il cloro della piscina o il sale del mare – ci fanno ritrovare a inizio autunno con una testa di capelli crespi e a cui vorremmo solo dare un bel taglio.

5
TIME

Per stare al meglio

Stanca dei compromessi?

Scopri gli assorbenti Lady P, pura protezione per te e per l’ambiente!

Trovali in farmacia

Disturbi alle vie urinarie?

Scopri l’efficacia di un integratore con ingredienti naturali!

Trovali in farmacia

Per approfondire

Missione benessere

I consigli da spiaggia per un’estate senza cistite

3
Minuti

Missione benessere

Cambio di stagione e ciclo

3
Minuti