L’estate è una stagione piena di esigenze per il nostro corpo, il caldo, la pelle esposta al sole e qualche disturbo possibile. Quali integratori possono aiutare? Ecco alcuni consigli.

INTEGRATORI PER IL CALDO

Il caldo non è solo l’argomento preferito delle conversazioni da ascensore nei mesi estivi ma anche una condizione da tenere sotto controllo per stare bene. L’aumento della temperatura favorisce la sudorazione e la conseguente perdita di idratazione. Ma con l’acqua se ne vanno anche i sali minerali alleati fondamentali per l’equilibrio dell’organismo. Infatti quando siamo a corto di sali riceviamo segni inequivocabili dal nostro corpo come crampi, senso di estrema stanchezza, irregolarità nel ciclo e sonno diurno difficile da contrastare. Quali integratori assumere in questi casi? La prima integrazione è quella che si fa dal fruttivendolo. Se potete, aumentate la frutta e la verdura nella vostra dieta come da manuale, 5 porzioni al giorno. Ma anche un giro in farmacia può aiutare. Gli integratori salini di potassio e magnesio sono, infatti, capaci di ristabilire immediatamente l’equilibrio elettrolitico dell’organismo. Specie per chi suda molto o chi soffre di stanchezza estiva è bene che li assuma con costanza per un certo tempo, così da supportare il corpo contro lo stress da caldo.

INTEGRATORI PER IL SOLE

Il sole bacerà i belli ma fa anche un sacco di danni. Oltre a una protezione solare adeguata, per supportare la pelle dall’interno è possibile assumere alcuni integratori.

La prima categoria è quella degli integratori antiossidanti. La pelle esposta ai raggi UV è soggetta a un inesorabile processo di fotoinvecchiamento causato dai radicali liberi. Per questo, oltre al noto betacarotene, in grado anche di legarsi ai pigmenti della pelle stimolando l’abbronzatura, ci sono anche altre sostanze antiossidanti efficaci.

  • astanxatina: carotenoide estratto dalle alghe cui viene attribuita la capacità di proteggere le cellule dai danni dell’ossidazione.
  • Licopene: tra le sue mille virtù è anche un potente antiossidante naturale. A tavola lo troviamo nei pomodori e nell’anguria.
  • Coenzima Q10: per mantenere in salute l’elastina della pelle, prima sostanza a subire i danni ossidativi dell’esposizione solare.
  • Omega3: per preservare il film idrolipidico

Esistono anche integratori alimentari che stimolano la produzione dei pigmenti della pelle e migliorando le performance della tintarella. Potremmo chiamarli (forse un non del tutto propriamente) integratori abbronzanti. Molti di questi prodotti sono a base di psoraleni che migliorano la capacità della pelle di resistere all’esposizione solare e di tirosina che interviene nel processo di genesi della melanina.

INTEGRATORI PER LA CISTITE

In estate aumenta la frequenza delle donne affette da infezioni delle vie urinarie. Le cause sono molteplici:

  • generale abbassamento delle difese immunitarie dovute allo stress da caldo
  • abitudini scorrette al mare o in piscina (costumi bagnati, contatto con superfici infette ecc.)
  • disequilibri della flora intima difensiva dovuti al caldo provocato dall’ambiente e dall’uso di assorbenti sintetici (meglio il cotone!)
  • Problemi intestinali

Quando le infezioni delle vie urinarie fanno la loro comparsa i sintomi sono subito chiari e la tentazione è quella di ricorrere agli antibiotici. Tuttavia si dimostrano utili in questi casi gli integratori che contengono attivi del cranberry, capaci di contrastare l’adesione dei batteri alle pareti delle vie urinarie.

Consigliati per te:
Corman S.P.A

Corman S.p.A Via liguria 3/B - 20084 Lacchiarella