A causa del caldo e di alcune abitudini scorrette per molte donne l’estate porta con sé i fastidiosi sintomi delle infezioni vaginali. Vediamo insieme come prevenirle.

QUANDO LE INFEZIONI INTIME SONO IN AGGUATO

Le infezioni vaginali in estate sono particolarmente frequenti. Perché? Ragioni di equilibrio.  La zona intima è popolata da una flora di “batteri buoni” che svolge una fondamentale azione di difesa. Ma l’habitat ideale di questa flora deve mantenersi in un certo equilibrio per garantire la sua funzione. I tre parametri fondamentali per il benessere della flora sono: temperatura, umidità e pH. Quando uno di questi parametri viene turbato tutto il sistema è compromesso ed è più probabile che agenti patogeni come batteri e funghi riescano a proliferare. Queste sono le ragioni per cui l’estate è un momento che mette decisamente sotto stress il nostro benessere intimo perché l’innalzamento delle temperature, la sudorazione che ne consegue e il contatto frequente con superfici potenzialmente infette aumenta la possibilità di contrarre un’infezione. Magari durante i giorni di meritato riposo.

IDENTIFICARE UN’INFEZIONE VAGINALE

I sintomi possono variare a seconda della tipologia di infezione e sono la chiave per scoprire se si tratta di batteri oppure di funghi come nel caso della candida. Quest’ultima è particolarmente frequente d’estate, infatti, come si trasmette la candida? In verità i miceti che la provocano fanno già parte della nostra flora ma normalmente si trovano i equilibrio con gli altri batteri che ne impediscono la proliferazione eccessiva. Quando l’habitat, come abbiamo visto, viene disturbato da un aumento improprio di temperatura, umidità o da un’alterazione del pH allora il fungo può prendere il sopravvento. È quello che accade anche quando gli antibiotici agendo indiscriminatamente su tutti i batteri del corpo minano dall’interno l’equilibrio scatenando l’infezione. La candida può essere trasmessa anche per contatto e durante i rapporti, per questo è bene debellarla subito.

PREVENIRE È MEGLIO

Se per trattare un’infezione intima è necessario identificarne la natura e la causa, e rivolgersi a un medico, si può però imparare qualche buona regola di prevenzione. Ridurre, e anche di molto, le probabilità di un’infezione vaginale non è poi così difficile, basta:

  • evitare gli abiti troppo stretti e i tessuti sintetici: Il calore e l’umidità che sviluppano nella zona genitale può innescare il disequilibrio della flora. Preferire invece biancheria chiara e di cotone che fa respirare la mucosa.
  • Praticare un’igiene intima corretta con un detergente intimo che rispetti il pH fisiologico. E per venire incontro a tutte coloro che si chiedono quale detergente intimo usare proprio noi abbiamo studiato Multigyn Equilibra. Grazie a una formula innovativa e alla presenza del complesso 2QR aiuta a mantenere il benessere della mucosa.
  • Depilarsi l’area intima non più tardi 24-48 ore prima di esporsi al sole. La pelle sotto stress è più propensa a sviluppare irritazioni che possono evolversi in infezioni.
  • Non tenere addosso costumi da bagno umidi e sciacquare la zona intima con l’acqua dolce dopo aver fatto un bagno in mare.
  • In caso di ciclo mestruale scegliete l’assorbente giusto, quello tutto cotone dentro e fuori, come quelli della gamma Lady Presteril. Gli assorbenti in cotone presentano un indice di traspirabilità fino a 7 volte superiore agli assorbenti comuni.
  • Quando usate un tampone per fare il bagno in mare ricordatevi che va immediatamente sostituito.
  • Bere molto. L’idratazione è fondamentale per mantenere il benessere intimo.

OCCHIO ALLA CISTITE

Queste regole di prevenzione aiutano a contrastare anche le cause della cistite. La cistite infatti è estremamente frequente in estate proprio perché spesso i disequilibri della flora che abbiamo trattato permettono ai batteri di contaminare il condotto urinario. I sintomi della cistite sono altrettanto fastidiosi specie quell’urgenza terribile di fare pipì che, diciamocelo, in vacanza non è certo una gran bella compagnia.

Consigliati per te:
Corman S.P.A

Corman S.p.A Via liguria 3/B - 20084 Lacchiarella