Mentre uno spermatozoo può sopravvivere fino a 5 giorni, un ovocita vive per 24 ore dall’ovulazione. Ecco perché non è così semplice il concepimento.

Gli spermatozoi sono le cellule germinali maschili e vengono prodotti in grande quantità (addirittura milioni!) in maniera continuativa dal testicolo, senza alcuna ciclicità. La loro sopravvivenza nella vagina della donna non supera le 10 ore; al contrario, la loro sopravvivenza nella cervice uterina è possibile fino a 5 giorni.

Dopo un rapporto sessuale, gli spermatozoi, eiaculati in vagina, risalgono nel canale cervicale, che è quello che mette in contatto la vagina con l’utero, da qui nell’utero per finire nelle tube. Dopo un rapporto sessuale la donna avrà dunque spermatozoi vitali e fecondanti al suo interno per circa 4-5 giorni.

Se in una delle tube è avvenuta l’ovulazione, qui gli spermatozoi incontreranno l’ovocita, ovvero la cellula germinale femminile.

Gli ovociti risiedono all’interno dell’ovaio fin dalla nascita, o meglio, fin dalla vita intrauterina, e ogni mese solo uno di loro riesce ad arrivare a maturazione e ad essere espulso dal follicolo. Quanto vive un ovocita? Dopo l’ovulazione l’ovocita è attivo e può essere fecondato per le successive 24 ore.

Corman S.P.A

Corman S.p.A Via liguria 3/B - 20084 Lacchiarella

Iltuouniversodonna.it è il sito promosso da Corman rivolto alle donne, con l'obbiettivo di diffondere una vera cultura del benessere femminile.