Più o menopausa

Fare sesso regolarmente ritarda la menopausa

Tutto vero: avere 50 anni e una vita sessuale attiva può ritardare la menopausa, a confermarlo uno studio della University college of London

Tutto vero: avere 50 anni e una vita sessuale attiva può ritardare la menopausa, a confermarlo uno studio della University college of London.

Tanto temuta quanto inevitabile, la fase della menopausa, per tutte le donne. L’attesa al varco di vampate, insonnia, nervosismo, aumento di peso, e molte altre delizie, che tutte noi signore avremmo piacere a ritardare, quanto più possibile.

Ad oggi di metodi per posticipare la menopausa ne sono stati proposti diversi, dagli integratori a base ormonale fino alle iniezioni, ma recentemente c’è stata un’altra scoperta, che ha stupito tutti, e che sicuramente è da preferirsi alle iniezioni ormonali: fare sesso regolarmente ritarda la menopausa.

Fare sesso ritarda la menopausa, lo studio che lo dimostra

Tutto vero. Uno studio recente ha rivelato che fare sesso con regolarità, nel periodo che precede la menopausa, ne ritarda l’arrivo. Lo studio è stato condotto dalla University College of London, più precisamente dai ricercatori del dipartimento di Antropologia, che partendo dai dati di un progetto che esaminava la salute delle donne americane in menopausa, sono riusciti a dedurre che effettivamente è così, il sesso il ritarda la menopausa. 

Se si ha più di 45 anni e una vita sessuale attiva si ha anche il 28% di probabilità in meno di entrare in menopausa, rispetto a quelle donne che invece fanno sesso una volta al mese, più o meno.

La ricerca è stata poi pubblicata sul Journal of Royal Society Open Science, con il titolo Sexual frequency is associated with age of natural menopause: results from the Study of Women’s Health Across the Nation.

Quali fattori influenzano l’arrivo della menopausa

La ricerca ha preso in esame i dati raccolti su quasi tremila donne che avevano già partecipato a uno studio riguardante appunto la menopausa, dati sullo stato di salute e lo stile di vita. 

Le ricercatrici, Megan Arnot e Ruth Mace, già sapevano che l’età della menopausa varia anche a livello transculturale, si nota quindi una differenza di età tra differenti culture, un altro dato di cui le ricercatrici erano a conoscenza e che non potevano trascurare, era che le donne single tendevano a entrare in menopausa un po’ prima di quelle che invece avevano una relazione.

In linea generale, ciò che contava non era tanto la relazione, quanto appunto la vita sessuale. Se il corpo riceve meno segnali di una possibile gravidanza, investe meno energia nell’ovulazione, per dirigerla altrove. 

Il sesso ritarda la menopausa, ma anche l’autoerotismo

Una vita sessuale più attiva quindi comunica al corpo che “non molliamo” e che deve ancora investire energie nell’ovulazione.

Questo non significa che sia necessaria la presenza del partner per mettere in atto questa pratica di posticipo, anche con l’autoerotismo sarà possibile raggiungere il medesimo risultato.

Anche con l’autoerotismo possiamo comunicare al nostro corpo che vogliamo ancora avere la capacità di concepire.

È comunque giusto sottolineare che ci sono molti fattori imputabili all’arrivo della menopausa, e il sesso rappresenta solo una piccola parte dell’equazione. Ma se anche questo incidela felice conclusione di questo studio è che il sesso andrebbe praticato settimanalmente, in coppia o da soli.

Come ritardare la menopausa

Non esiste un’età precisa in cui una donna va in menopausa, ogni donna è una storia a sé, generalmente, possiamo prendere come punto di riferimento 45/50 anni, a volte può arrivare a 55, altre ancora può presentarsi prima dei 40 anni.

I fattori che influiscono sull’arrivo della menopausa sono diversi, e riguardano le abitudini di vita.

Il consumo di alcool e tabacco sono tra i fattori che possono anticipare la menopausa, oltre a questi, anche essere sottopeso di certo non aiuta.

In conquibus: mangiare bene, fumare meno e fare tanto l’amore. Una soluzione troppo semplice? Spesso sono le più efficaci.

5
TIME

Per stare al meglio

Pelle sensibile?

Scegli un detergente intimo che ti garantisce protezione e delicatezza!

Trovali in farmacia

Bruciori e fastidi intimi?

Ripristina e proteggi l’equilibrio della tua flora vaginale!

Trovali in farmacia