Universo Mamma

La lista nascita per la mamma

Non solo ciucci e carrozzine. Ecco alcune idee per un regalo gradito e utile da fare alla neo mamma (e non solo)

Quando si parla di lista nascita, subito pensiamo a completini, ciucci e carrozzine per il piccolo che sta per arrivare, ma in pochi pensano a un regalo per la futura mamma. L’arrivo di un figlio è un momento magico, ma la gravidanza non è certo uno dei periodi più facili da affrontare: le nausee, i cambiamenti del corpo, le ansie e le mille preoccupazioni. Non credete che anche la mamma si meriti un’attenzione in più? Qui alcune idee per un regalo gradito e utile da fare alla neo mamma, ma anche agli appena nati genitori.

I must have per la neo mamma

Si sa: la cura di un neonato necessita di un grande e ricco equipaggiamento. Pannolini, biberon, salviettine, bavaglini e chi più ne ha più ne metta. Dove riporre tutto questo ingombrante armamentario? In vendita esistono diversi tipi di borsoni, dotati di vani e tasche per contenere tutto il necessario, ma spesso sono davvero voluminosi e, ammettiamolo, non proprio alla moda. Per fare davvero felice una futura mamma attenta al fashion, dovete puntare su una maxi borsa che sia capiente ma anche carina. A seconda del budget che avete a disposizione potete sceglierne una più economica oppure una griffata, magari da far personalizzare con le sue iniziali. Vi assicuriamo che il regalo sarà ben gradito e che la neo mamma non vorrà più separarsi dal suo nuovo accessorio, che la seguirà ovunque. A questo regalo potete aggiungere anche un pratico appendi borsa da tavolo da utilizzare ovunque. Questo piccolo accessorio renderà più semplice per la mamma gestire una bag non proprio leggera, permettendole di liberarsi del gran peso e ingombro agganciandola con facilità a diversi supporti.

Un altro regalo da inserire nella lista nascita della mamma è un gioiello portafortuna. Che si creda o no in questo tipo di monili, è sempre un’attenzione piacevole riceverne qualcuno. Il gioiello più diffuso per le donne in gravidanza è senza dubbio la collana chiama angeli, caratterizzata da una sfera contenente un piccolo sonaglio che emette un suono delicato ogni volta che viene scossa. Questo tipo di collana deve essere lunga, in modo che la pallina sia all’altezza del pancione e accompagni la crescita del nascituro. Ci sono però moltissimi altri gioielli che possiamo regalare per celebrare e ricordare questo momento speciale. Bracciali con charm a tema nascita, medagliette personalizzate su cui incidere frasi, parole o date, oppure gioielli a forma di simboli portafortuna. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, perciò concentratevi sui gusti della neo mamma e optate per quello che le piacerà di più. Tenete però presente che caviglie, dita e polsi potrebbero gonfiarsi durante la gravidanza, perciò è meglio evitare gli anelli e prediligere collane e bracciali dalla misura regolabile.

Alimentazione dopo il parto, cosa può aiutare la neo mamma?

Una donna che è appena diventata mamma deve prestare particolare attenzione alla sua alimentazione. Durante la fase di allattamento, la mamma dovrebbe aumentare le calorie assunte durante il giorno e integrare vitamine e sali minerali, se consigliato dal proprio medico. Tra le mille cose da fare e le infinite preoccupazioni, può capitare che si ritrovi a pranzare o cenare agli orari più improbabili: l’importante è che non salti mai alcun pasto. Per i momenti in cui la neo mamma si troverà in difficoltà, fornitele una utile lista di gastronomie o alimentari che possono consegnarle a domicilio un pasto pronto o regalatele qualche buono nel suo locale preferito. Sarà una sorta di lista dei numeri di emergenza che la aiuterà a prendersi cura della sua salute e di quella del nuovo arrivato.

Per un regalo più di sostanza, puntate su queste barrette energetiche fatte in casa, che potete confezionare a mano per la nuova mamma e consegnare insieme alle istruzioni per poterle replicare. Vi suggeriamo questa ricetta semplice e davvero gustosa, che regalerà alla mamma una coccola di dolcezza e una carica di energia.

Ricetta per le barrette energetiche

Ingredienti:

  • 1 tazza di burro d’arachidi (circa 240 g)
  • ½ tazza di burro (all’incirca 115 g)
  • 120 ml di miele
  • 30 g di riso soffiato

Mettete il riso soffiato in una terrina con un pizzico di sale, aggiungere la miscela di burro di arachidi e mescolate fino a che i cereali non saranno ben ricoperti. Trasferite il composto in una pirofila quadrata da 20 cm e premete delicatamente per coprire il fondo. Lasciate raffreddare in frigorifero, meglio se per tutta la notte. Il composto diventerà via via più solido, fino a raggiungere la consistenza di una barretta classica. Tagliate il composto della forma che preferite: quadrato, rettangolare o più semplicemente spezzatelo in pezzi irregolari.

Conservate in frigo all’interno di un barattolo di vetro ermetico e regalatele alla vostra amica mamma: apprezzerà di sicuro uno snack pronto e fatto con amore.

Cura del corpo della mamma

La gravidanza è un periodo di cambiamenti estremi per il corpo di una donna e, anche se il più visibile è la crescita del pancione, i mutamenti sono moltissimi. A volte,durante la gravidanza o nel periodo immediatamente successivo al parto, i capelli delle neo mamme possono risultare fragili e indeboliti. Un ottimo regalo può essere dunque un kit di prodotti per la cura dei capelli, che possa aiutare a rinforzarli e a rinvigorirli dalle radici fino alle punte.

Anche le unghie possono essere soggette a cambiamenti in senso negativo, diventando più deboli e spezzandosi con maggiore facilità. Per questo, un altro articolo utile a una neo mamma può essere uno smalto per unghie rinforzanti, che potete trovare in farmacia e nei negozi di cosmetici. Questo regalo la aiuterà senza dubbio ad avere unghie più forti e mani più curate.

Passiamo ora ad un altro cambiamento: quello della cute. La pelle di una donna in gravidanza, infatti, si trova a dover fronteggiare una sfida non da poco: adattarsi ai cambiamenti di peso e di volume di un corpo in dolce attesa. La pancia cresce insieme al seno, le gambe spesso diventano gonfie e i tessuti devono adattarsi a questi mutamenti inattesi. Per aiutare l’epidermide a rimanere elastica e idratata, è utile utilizzare creme e olii per il corpo, ma anche per il viso. Questi cosmetici sono perciò super adatti da inserire in una lista nascita studiata ad hoc per la neo mamma.

L’attesa di un bebè porta con sé non solo cambiamenti fisici, ma anche di abitudini. Spesso le donne in gravidanza non riescono a riposare adeguatamente e quelle che hanno appena partorito vedono il loro riposo bruscamente interrotto dai pianti notturni del nuovo arrivato. Una cosa infatti accomuna un po’ tutte le neo mamme: quella di avere perennemente le occhiaie. Cosa regalare a chi non riesce a dormire abbastanza? Beh, regalare del riposo in boccetta è impossibile, ma possiamo aiutare la neo mamma ad attenuare i segni sotto gli occhi con delle creme specifiche o dei patch per il contorno occhi. Questi prodotti non faranno miracoli, ma sicuramente faranno avere un aspetto più fresco alla mamma, che guardandosi allo specchio si sentirà già più sollevata.

Coccole per la neo mamma

Abbiamo già sottolineato quanto la gravidanza sia un periodo davvero faticoso per il corpo e per la mente di una donna. Dopo la nascita, poi, lo stress tende ad aumentare ancora di più. Cosa aggiungere dunque alla lista nascita della mamma, se non qualche coccola tutta per sé? Le opzioni qui sono pressoché infinite: potete regalarle una seduta di massaggio rilassante, una giornata in un centro benessere o un ingresso in una tranquilla spa. In questo modo la aiuterete a rilassarsi e a recuperare un po’ delle energie delle quali si sente prosciugata. Utili per far staccare la spina alla neo mamma sono anche lo yoga e la meditazione: ricevere in regalo un momento di relax per lei non avrà prezzo.

Tra biberon, notti insonni e pappette, chi ha tempo per sistemarsi unghie e capelli? Affinché la neo mamma si conceda un momento tutto per sé, potete optare per una seduta di manicure o un appuntamento dal parrucchiere: l’obiettivo è regalarle una coccola da godersi in totale tranquillità. Se volete davvero farla felice, mentre lei dedica attenzioni a se stessa, voi prestatele al nuovo arrivato: fatele da babysitter per qualche ora mentre lei si rigenera un po’.

Meno pensieri per tutta la famiglia

Per una lista nascita che comprenda entrambi i genitori, le possibilità sono anche qui innumerevoli. Un aspetto sul quale può essere utile concentrarsi è quello della messa in sicurezza della casa: le mura domestiche sono piene di potenziali pericoli per un piccolo nuovo arrivato, specialmente appena inizierà a gattonare o a camminare in giro per le stanze. Aiutare i neo genitori a rendere la casa un posto più sicuro per il loro bambino gli permetterà di dormire sogni tranquilli. Gli accessori con questa funzione sono moltissimi, ma i più comuni sono quelli blocca ante, quelli tappa prese, ma anche i ferma maniglie, i cancellini blocca scale e i paraspigoli in gomma.

Un valido articolo da aggiungere alla lista nascita dedicata ai genitori è senza dubbio il sensore anti abbandono, che va inserito in auto sotto il seggiolino del bambino e il cui utilizzo è obbligatorio da un po’ di tempo a questa parte. Sempre per far stare più tranquilli gli appena nati genitori, può essere utile regalare loro un baby monitor audio-video, così che possano sempre tenere sotto controllo il piccolo anche stando in stanze diverse.

Sono sempre ben graditi regali più classici e diffusi come lo sterilizzatore e il cuoci pappa rapido: sono utili e soprattutto pratici e aiuteranno i genitori nella loro nuova vita più frenetica. Se parliamo di comodità, invece, è impossibile non menzionare la culla per il co-sleeping, che per molti è indispensabile nei primi mesi dal parto. Questa particolare tipologia di culla è aperta su un lato e va posizionata a contatto con il materasso dei genitori. Altra cosa che deve essere menzionata nell’ambito della comodità è senza dubbio la fascia porta bebè, che consente di portare il piccolo con sé avendo sempre le mani libere.

 

Un pensiero originale è infine un blocchetto di buoni baby sitting attraverso il quale le amiche e gli amici più stretti si mettono a disposizione per prendersi cura del nuovo nato per qualche ora. Ovviamente saranno i neo genitori a decidere quando utilizzare i buoni, perciò tenetevi pronti a scattare nel momento del bisogno.

Articolo a cura di Giulia Lora – Educatrice Perinatale

5
TIME

Per stare al meglio

Stufa della plastica?

Passa agli assorbenti biologici e compostabili!

Trovali in farmacia

Irritazioni da assorbente?

Prova la delicatezza degli assorbenti in puro cotone!

Trovali in farmacia