La menopausa è una fase di grandi cambiamenti per una donna, cambiamenti fisici e psicologici che vanno affrontati con la giusta consapevolezza e conoscenza, per godere degli aspetti positivi e contrastare quelli negativi.

A gestire questo cambiamento nel corpo della donna sono, ancora una volta, gli ormoni, in particolare gli estrogeni. Responsabili non solo della fine delle mestruazioni nella fase della post-menopausa ma anche dei classici sintomi che la precedono come le vampate di calore e la sudorazione notturna. 

Un altro importante cambiamento da imputare alla dipartita degli estrogeni è il cambiamento della pelle in menopausa.

Tra i vari meriti degli estrogeni c’è quello di mantenere la pelle luminosa, elastica e tonica e tutte le alterazioni ormonali che si affrontano durante la menopausa influenzano la struttura cutanea, rendendola generalmente più secca e sensibile.

I mutamenti della pelle in menopausa variano da persona a persona ma è possibile fare una generalizzazione sulle diverse conseguenze, capire da dove derivano e come contrastarle. Prima di tutto però è necessario individuare quali sono i principali cambiamenti della pelle in menopausa: 

  • Pelle più rugosa
  • Pelle più disidratata
  • Pelle più predisposta alle macchie
  • Pelle più sensibile

 

La pelle durante la menopausa: più rugosa

Più dell’80% delle donne notano un aumento delle rughe in menopausa e un assottigliamento della pelle. La diminuzione degli estrogeni infatti si associa anche alla diminuzione di collagene ed elastina che si traducono in una minore elasticità della pelle, del viso e del corpo.

La pelle durante la menopausa: più disidratata

Durante la menopausa il film lipidico della pelle diminuisce e l’idratazione viene meno molto più facilmente. Mantenere la pelle ben idratata è importantissimo, sin dalla giovane età. Un consiglio tanto semplice quanto fondamentale per mantenersi naturalmente belle nel tempo.

La pelle durante la menopausa: più predisposta alle macchie

In verità la predisposizione alle macchie non è da imputarsi tanto alla menopausa quanto all’avanzare dell’età e alla consequenziale diminuzione di collagene e di acido ialuronico naturalmente presenti nella pelle. A fronte di questo è molto importante (non solo in menopausa) proteggersi dai raggi UV.

La pelle durante la menopausa: più sensibile

Sarà facile notare che in menopausa la pelle reagisce molto diversamente agli agenti esterni, come anche ai diversi cosmetici. È importante scegliere prodotti altamente nutrienti che mantengano il film idrolipidico della pelle. 

Consigliatissimi i cosmetici formulati con olio e vitamina E, un connubio che unisce proprietà fondamentali per mantenere la pelle elastica, luminosa e vitale.

 

Per contrastare il cambiamento della pelle
Per contrastare i sopracitati classici sintomi dell’invecchiamento cutaneo ci sono alcuni consigli pratici, facili da seguire, che si possono adottare sin da subito:

 

 

Per contrastare il cambiamento: una dieta sana e equilibrata
Una dieta sana è fortemente consigliata. L’alimentazione deve essere ricca di cibi semplici come cereali e legumi ma anche di cibi ricchi di ferro e fibre. L’apporto calorico giornaliero non dovrebbe superare le 2200 Kcal, è importante mantenersi normopeso per favorire la salute cardiovascolare.

Per contrastare il cambiamento: proteggere la pelle dal sole
Proteggere la pelle dal sole è importantissimo a ogni età, in particolare durante il periodo della menopausa, quando i livelli di estrogeni vanno a diminuire gradualmente rendendo la pelle meno luminosa e più predisposta alle discromie.

Per contrastare il cambiamento:bere
Bere molta acqua è la chiave della giovinezza, non esiste crema idratante che faccia le veci dell’acqua.

Per contrastare il cambiamento: usare detergenti oleosi
O comunque delicati aiuta a non irritare la pelle che durante la menopausa tenderà ad essere più secca e disidratata.  

Per contrastare il cambiamento: evitare alcool e fumo
Sicuramente gioverà a tutte le età, in particolare quando si affronta la menopausa il fegato smaltisce l’alcool molto più lentamente, inoltre si rischia l’aumento di peso. Impossibile sottovalutare gli effetti del fumo sulla salute cardiovascolare che a quest’età va preservata con attenzione.   

 

Conoscendo le conseguenze della menopausa e soprattutto conducendo uno stile di vita sano, è facile favorire un processo di invecchiamento più lento e graduale della pelle del viso e del corpo. Basta seguire i consigli giusti e non dimenticare le parole d’ordine fondamentali: idratazione, detersione, protezione.

Consigliati per te:
Corman S.P.A

Corman S.p.A Via liguria 3/B - 20084 Lacchiarella