Parola all'esperto

Fai una domanda ai nostri specialisti!

Non esistono quesiti stupidi ma solo risposte competenti.
Inoltra il tuo messaggio e pubblicheremo la tua risposta in questa sezione garantendoti il completo anonimato.
Risponderemo a tutti, basta che la domanda sia inerente al benessere intimo.

L’esperto risponde
Se si presentano irritazioni intime accompagnate da bruciore è preferibile utilizzare un detergente intimo adatto al pH dell’ambiente intimo. Una buona norma è quella di indossare sempre assorbenti in 100% cotone dentro e fuori che permette alla pelle di respirare. Fibre sintetiche o in cellulosa creano un ambiente caldo umido, che può portare alla formazione di colonie batteriche, responsabili dell’insorgere di infezioni e irritazioni.
Molto spesso un cattivo odore intimo è sinonimo di un’infezione batterica. I sintomi principali di una vaginosi sono proprio il cattivo odore e perdite di colore grigiastro. In questo caso la soluzione è quella di utilizzare, prima di arrivare all’utilizzo del farmaco, un prodotto naturale che vada a ripristinare la fisiologica acidità dell’ambiente vaginale. Nel caso in cui il sintomo dovesse persistere è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico per esami più approfonditi.
Un buon consiglio è quello di cambiare le proprie norme comportamentali relativamente all’igiene intima, all’alimentazione e al rapporto con il proprio partner. In particolar modo in caso di recidive una buona abitudine è assumere integratori alimentari con ingredienti titolati che vanno ad agire sull’ambiente urinario, mantenendo una ridotta adesività batterica, una corretta acidità e pH. In caso di cistite ricorrente è comunque consigliabile rivolgersi al proprio medico.
Sicuramente, visti i sintomi riportati e la concomitanza col periodo mestruale, può trattarsi di candida. Un esame più specifico potrà fornirti una diagnosi precisa in merito.
La candida è causata da un fungo (Candida Albicans) e può manifestarsi per molteplici motivi: dopo assunzione di antibiotici, in caso di utilizzo della spirale oppure dopo aver utilizzato (spesso a sproposito) lavande vaginali.
Per risolvere il problema si consiglia quindi, prima di rivolgersi all’antibiotico, l’applicazione di prebiotici vaginali ad uso topico, che vanno a ripristinare la flora interna di ogni donna, agendo esattamente dove serve.
Corman S.P.A

Corman S.p.A Via liguria 3/B - 20084 Lacchiarella


Iltuouniversodonna.it è il sito promosso da Corman rivolto alle donne, con l'obbiettivo di diffondere una vera cultura del benessere femminile.