Missione benessere

Circuito anti-scuse: i 3 esercizi da imparare a memoria per sentirti più bella e combattente

L’autunno può anche essere letto come periodo della ripartenza, non solo come termine del bel tempo e della spensieratezza estiva. Ricaricate dalle vacanze e dal sole possiamo immaginare di cambiare stagione portando consapevolmente nella nostra quotidianità cambiamenti e nuove esperienze.

Spesso questa ondata di energia si esaurisce in fretta, con il ritorno alla solita routine e ci ritroviamo a pensare a trovare nuovi stimoli per affrontare le giornate con entusiasmo.

Man mano le ore di luce quotidiane diminuiscono, il sole non ci scalda più come prima, spesso piove, e …addio buoni propositi!

Ci sono però dei momenti che dobbiamo imparare a non rimandare: quello del cambio di stagione è uno di questi, un’occasione per domandarci anche come ci sentiamo nei nostri “panni”, per capire se l’immagine riflessa nello specchio rispecchi la nostra personalità e i nostri desideri. 

Si dice che un taglio di capelli in una donna sia sinonimo di una voglia di rivoluzione; beh, un cambio dell’armadio è sicuramente un rosso a calendario nell’agenda di ognuna di noi, che porta ad interrogarci – di nuovo – su stile, anima e corpo!

Non sempre però abbiamo bisogno di arrivare al limite: a volte possiamo mantenere alta l’energia attraverso semplici routine che diventano anche momenti motivazionali.

L’allenamento che ti proponiamo oggi può rappresentare tutto ciò: un breve e semplice circuito “anti scuse”, che ti aiuterà a farti percepire più bella e combattiva. Tra tutte le routine, questo circuito è studiato per essere breve e per caricarti di energie positive: basterà un tappetino, dei pesetti o delle bottiglie d’acqua e un piccolo slot di tempo per te.

Si tratta di una selezione di 3 esercizi diversi da eseguire in sequenza e ripetere per tre volte.

1° esercizio: Jump apri e chiudi

Un semplice esercizio cardio, che rimetterà in moto il cuore, riattiverà la circolazione, ti farà sudare e bruciare calorie. Si tratta di quel tipo di esercizi che ti fanno sentire “viva” dopo 1 minuto di esecuzione.

  • Partendo in piedi con le gambe chiuse, divarica le gambe con un SALTO, portando indietro il bacino come se fosse uno squat, contemporaneamente tocca a terra con un mano
  • Torna in posizione di partenza con un altro salto e ripeti toccando a terra con l’altra mano
  • Ripeti per 10 salti, alternando l’appoggio della mano.

Stanca dei compromessi?

Scopri gli assorbenti Lady P, pura protezione per te e per l’ambiente!

Trovali in farmacia

2° esercizio: Spinte con manubri

Per il secondo esercizio, che coinvolge le braccia ed in particolare le spalle, avrai bisogno di due carichi. Se non hai a disposizione due manubri potrai utilizzare due bottiglie piene di acqua.

È un esercizio che potenzia le braccia, ma non solo! Coinvolge anche la parte alta delle anche e della catena posteriore.

  • Per una maggiore stabilità tieni le gambe leggermente divaricate con i piedi alla stessa larghezza delle spalle e mantieni gli addominali e i glutei attivi;
  • Da questa posizione piega le braccia e porta i pesi o le bottiglie alle tue spalle, espirando distendi le braccia verso l’alto, fino alla completa distensione;
  • Torna in posizione di partenza e ripeti la distensione delle braccia per almeno 10 volte.

3° esercizio: Affondi laterali

L’ultimo esercizio del circuito riguarda le gambe e sarà utile per tonificare tutta la parte posteriore di gambe e glutei.

 

  • In posizione eretta divarica leggermente i piedi, alla stessa larghezza delle anche;
  • Fai un passo laterale con la gamba destra;
  • Porta indietro il bacino, come se stessi facendo uno squat;
  • Distendi la gamba che è rimasta ferma;
  • Dopo qualche secondo torna in posizione di partenza e ripeti con la gamba sinistra;
  • Una volta provato e consolidato l’esercizio potrai eseguirlo in maniera dinamica, alternando le gambe almeno 10 volte per lato

 

Per svolgerlo in maniera ottimale ti consigliamo di portare bene indietro il bacino durante la discesa e di spingere sul piede d’appoggio per tornare in posizione.

Si tratta di esercizi davvero semplici, che puoi calibrare sulla tua esperienza. 

Per tale ragione il nostro consiglio è partire da subito: la loro sequenza ti farà sentire fin da subito carica di positività e piena di energie, capace di affrontare anche le sfide successive.

spotify

5
TIME

Per stare al meglio

Stanca dei compromessi?

Scopri gli assorbenti Lady P, pura protezione per te e per l’ambiente!

Trovali in farmacia

Disturbi alle vie urinarie?

Scopri l’efficacia di un integratore con ingredienti naturali!

Trovali in farmacia